Una compagnia che cambia
“Giri di scena, giri di vita” 

 

1976-1999, dopo un quarto di secolo, ormai, di teatro, in Italia, a Torino.
Un ampio giro di spettacoli, cioè, in un periodo di forti trasformazioni, involuzioni e riscatti della scena nazionale, vissuta in una realtà culturale isolata se non ai margini, circoscritta se non chiusa, che da fuori Torino (e Piemonte) si continua a definire “sabauda”. In questo periodo, in questa isola d’Italia, la Compagnia Nuovo Repertorio (fondata e diretta da Pier Giuseppe Corrado, e in seguito, in collaborazione con Roberto De Giorgio), ha costruito dalla sua nascita un suo percorso, coerente nelle scelte e attento all’evolversi dei problemi sociali, con uno sguardo sempre più allargato all’Europa. Il disagio giovanile, l’emarginazione, la droga, la violenza di “branco”, il razzismo e la mafia sono alcuni dei temi affrontati in spettacoli spesso preparati a caldo, “instant plays” sulla spinta d’una urgenza civile: tra gli altri, Il coraggio (1976), A due emarginati (1980), Madame Blanche (1985), Asfalto (1990), Fuoco (1990), Poeti contro la mafia (1995), Crepar dal ridere (1997), L’atto unico di Guy Foissy, che dietro le acrobazie comiche anticipa le allergie occidentali verso l’incognita immigrazione. Il lavoro di scavo dentro i problemi più brucianti del Paese è stato condotto sul doppio registro dell’aggressività cronistica e della riflessione poetica: da una parte, il libero assemblaggio di materiali di “primo grado”, ritagli e dettagli della quotidianità più immediata, dall’altra, il dibattito sociale aperto da autori teatrali, ma anche romanzieri e poeti, sugli interrogativi di più alto confronto civile. In questa prospettiva di riappropriazione spirituale si è sviluppato anche il lavoro sui classici, da Catullo a Chekov, a Pirandello, la cui scrittura “alta” è tornata a essere corpo vivo della scena, in un anelito di contemporaneità comune ai giovani autori. Un sano scambio e ricambio, di stimoli e suggestioni, ha ritmato finora la ricerca della compagnia Nuovo Repertorio, che adesso, 1999, non in omaggio alle ritualità di scadenze epocali e giubilatorie ma in risposta a mutati fermenti interni, cambia denominazione, quindi da quest'anno 2000, diventa Pathfinder Teatro: teatro-sonda, dentro quello spazio marziano che, non solo nelle incombenze millenarie continua ad essere l’uomo, nella vita e nella finzione. L’esplorazione verrà condotta con gli stessi strumenti di analisi e confronto sperimentati nella passata gestione, resi ora più fervidi e ancor più aperti da autori, collaborazioni e prospettive di respiro internazionale.  Il Nuovo che si fa più nuovo: sulle vecchie radici.

Alcuni spettacoli realizzati dalla Compagnia Nuovo Repertorio:
(Le date indicate si riferiscono non solo alla prima rappresentazione ma anche alle repliche)

Pier Giuseppe Corrado

Il coraggio
di Pier Giuseppe Corrado


Regia dell'Autore.

Torino, Sala degli Intradossi
19 gennaio 1976


Il cast al completo

Io, Pablo Neruda, confesso che ho vissuto
di P. G. Corrado da Neruda


Regia P. G. Corrado.

Torino, Parco Sempione
3 agosto 1976

 


Storia lunare
di Mario Contini


Prima edizione: Il cast al completo

Concerto per Sacco e Vanzetti
di Mario Contini e P. G. Corrado.


Regia P. G. Corrado.

Anteprima a Rapallo, Auditorium delle Clarisse
5 agosto 1977

Torino Auditorium Rai
23 agosto 1977

Seconda edizione: Il cast al completo


Margherita Grippa: protagonista femminile

La strega - La corista
di Anton Cechov


Regia P. G. Corrado.

Torino, Sala degli Intradossi
18 aprile 1978


Il cast al completo

La favola d'acciaio
di Roberto De Giorgio


 

Regia P. G. Corrado.

Cuorgnè, Teatro Comunale
31 marzo 1979

Torino Teatro Macario
29/30/31 maggio 1979


Il cast al completo

A due emarginati, con amore
di Guido Ammirata

 


Regia P. G. Corrado.

Torino, Teatro Macario
13 maggio 1980

 


Seconda edizione: Margherita Grippa e P. G. Corrado

La voce nella tempesta
di Beppe Fenoglio

 

 


Regia P. G. Corrado.

Prima edizione: Grugliasco, Parco dell'Ospedale Psichiatrico
25 luglio 1980

Seconda edizione: 1981

 

 

Prima edizione: Margherita Grippa e P. G. Corrado


Oh che bel castello
di Vincenzo Parrella


P. G. Corrado, M. Ledda e M. Grippa

I rossi testimoni muti
di Guido Ammirata


Regia P. G. Corrado.

Torino, Teatro Macario
19 marzo 1982


P. G. Corrado e Monica Corbellini

L'uomo dal fiore in bocca
La patente
di Luigi Pirandello


Regia P. G. Corrado.

Rapallo, Auditorium delle Clarisse
25 maggio 1984

P. G. Corrado


P. G. Corrado e Monica Corbellini

Guerra, guerra d'amore
"da Catullo a Bob Dylan"
di P. G. Corrado


Regia P. G. Corrado.

Rapallo, Discoteca Magic
1 aprile 1984


Seconda edizione: Donatella Pandimiglio, P. G. Corrado e Milly Grimaldi

Madame Blanche, polvere felice
di Roberto De Giorgio


Regia P. G. Corrado.

Prima edizione: Milano

Seconda edizione: Prato, Teatro Metastasio
6 febbraio 1986

 


Nonò Salamone e P. G. Corrado

MAJAKOVSKY
Recitato e cantato
di P. G. Corrado da Neruda

 


Regia P. G. Corrado.
Musiche di Nonò Salamone

Roma, Teatro dell'Orologio
8 giugno 1988


Prima edizione: Sonia Caramma

Asfalto
di Roberto De Giorgio


Regia P. G. Corrado.

Prima edizione: Roma, Teatro La Maddalena
14 febbraio 1989

Seconda edizione: Roma, Spazio Uno
23 gennaio 1990

Seconda edizione: Antonella D'Alessandro e Margherita Patti


P. G. Corrado e Rosa Pianeta

Fuoco
di Mario Fratti


Regia Julio Coroeda (da verificare).

Roma, Teatro dell'Orologio
22 marzo 1990


P. G. Corrado

Nereide o il senso del non senso
di Pier Giuseppe Corrado

 


Regia dell'Autore.

Torino, Teatro Macario
9 marzo 1993


L'artrite - Crepar dal ridere
di Guy Foissy


 

R. Liprandi, Pier Sandro Freglio e Stefania Carante


Sabrina Pellegrino

Provini, o se volete, Messaggi di fine millennio
di P. G. Corrado e R. De Giorgi

 


Regia di P. G. Corrado.

Roma, Teatro Duse
16 marzo 1997

Deborah Massaro, Sabrina Pellegrino e P. G. Corrado


Alcuni degli spettacoli realizzati da Pathfinder Teatro:


Pirandello Poeta
testi di Pirandello


 


Coca Cola di Rienzo Story
di Mario Lunetta


 

Il cast al completo


Federica Cifola (unica interprete)

Jinetera
di Roberto De Giorgio

 


Regia di P. G. Corrado.

Roma, Teatro degli Archi


Annamaria Iacopini e P. G. Corrado

Scene celebri sotto le stelle
di P. G. Corrado


Regia di P. G. Corrado.

 

Annamaria Iacopini e P. G. Corrado


Occhio folle, occhio lucido
di P. G. Corrado


 

Stefano Saccotelli